allemandi
Società  Editrice Umberto Allemandi & C. S.p.a. - Fondata nel 1983 - Torino London New York Venezia

L'italiano ecclesiastico tra passato e presente



La nostra lingua prende origine da un latino profondamente imbevuto di cristianesimo. Per un italiano intriso di cristianesimo, un cristianesimo permeabilissimo al lessico basico, fondamentale dell’italiano: quello dei primi secoli - ma, in buona sostanza, anche quello dei secoli seguenti - ha ricavato d’altronde dalla «religione della parola» (com’è stata definita), tanto scritta quanto orale, i maggiori punti di forza della sua azione predicatrice ed evangelizzatrice, pur senza rinunciare all’ausilio degli insegnamenti retorici, nel modo più piano e trasparente possibile. Anche soltanto questi pochi spunti possono far comprendere il grande interesse di un progetto dedicato alla lingua e alla comunicazione della Chiesa; nei suoi più diversi aspetti e lungo i tanti secoli in cui il cristianesimo ha segnato indelebilmente la storia italiana, europea, mondiale. A indispensabile premessa, nella prospettiva di una storia dell’italiano ritagliata all’interno del centocinquantenario, la ricostruzione dei rapporti diplomatici fra lo Stato italiano e la Città del Vaticano nei loro aspetti documentaristici e storico-linguistici.
A cura di: Massimo Arcangeli
Pagine: 264
Misure: 16,5 x 23 cm
Legatura: rilegato
ISBN: 978-88-422-1958-3
Prezzo: € 30,00 sconto 15% € 25,50