allemandi
Società  Editrice Umberto Allemandi & C. S.p.a. - Fondata nel 1983 - Torino London New York Venezia

La Palazzina di Stupinigi


Carla Enrica Spantigati


I taccuini di Juvarra ci presentano il progetto di un padiglione di caccia al tempo stesso classico, teatrale e perfettamente fuso con il parco circostante. Da questi schizzi nacque la Palazzina di Caccia di Stupinigi, un edificio che anticipa il maturo Settecento dando forma al suo crescente desiderio di vita in villa. Le anime e i volti di Stupinigi sono molti; esso è prima di tutto un edificio di nuova concezione che abbandona gli apparati seicenteschi per scandagliare il nascente gusto settecentesco. Ma è anche fusione di natura e architettura, rifugio all’aria aperta capace di coniugare la stravaganza delle forme e l’ornato dei decori con la geometria del progetto. Infine Stupinigi è il suo giardino e il parco che la circonda, uno dei più spettacolari esempi di arte del giardinaggio. L’idea di Juvarra viene rispettata dai successivi cantieri e si compone anche negli interni, equamente dominati dalla pittura e dall’architettura degli artisti che ci lavorarono e seppero dare molteplici forme alla caccia e al mito di Diana, il filo conduttore decorativo che si dipana attraverso le stanze e raggiunge il suo apice nello scenografico Salone Centrale. Dagli affreschi dei fratelli Valeriani, di Crosato e Van Loo alle cacce di Cignaroli, dalle decorazioni di Pozzo e Crivelli agli arredi di Piffetti fino alle sculture di Bernero, l’occhio viene catturato dalle infinite bellezze che sono racchiuse in quest’isola ideale sospesa tra Arcadia e Illuminismo.
Pagine: 80
Misure: 24 x 34 cm
Illustrazioni: 54 col., 21 b/n
Legatura: rilegato
ISBN: 978-88-422-1588-2
Prezzo: € 12,90 sconto 15% € 10,97