allemandi
Società  Editrice Umberto Allemandi & C. S.p.a. - Fondata nel 1983 - Torino London New York Venezia

Il Castello di Agliè


Daniela Biancolini


Ideato nel XVII secolo, l’imponente impianto planimetrico di matrice francese del Castello di Agliè viene abbellito nel corso del Settecento grazie all’intervento di Birago di Borgaro e alla realizzazione dei giardini e del parco ornato di fontane e giochi d’acqua. Il risultato è un edificio dalla sontuosa grandezza, degno del rango di reggia sabauda. Complesso fortificato, castello ducale, Residenza Sabauda, reale villeggiatura, deposito e infine museo, il Castello di Agliè ha alle spalle un vissuto di quasi quattrocento anni raccontato dalla varietà dei suoi stili e dalle storie di committenti, artisti e architetti che legarono il loro nome con il suo. Oltrepassati gli scenografici esterni, il castello custodisce al suo interno un prezioso quanto originale patrimonio di arredi e collezioni; i singoli capolavori d’arte, gli apparati decorativi, le sorprendenti raccolte ornitologiche e orientali, fino agli ambienti d’epoca conservati nella loro interezza sono una testimonianza preziosa per ricostruire il quadro della vita e della cultura di una vasta porzione di storia. Dai fastosi saloni ai preziosi appartamenti, dalle stanze più note ai locali di recente riapertura al pubblico, dall’eleganza dell’edificio alle meraviglie del parco, un percorso che si addentra nel cuore del Castello di Agliè e svela le bellezze nascoste di una delle più affascinanti Residenze Sabaude.
Pagine: 80
Misure: 24 x 34 cm
Illustrazioni: 39 col., 17 b/n
Legatura: rilegato
ISBN: 978-88-422-1592-9
Prezzo: € 12,90 sconto 15% € 10,97