allemandi
Società  Editrice Umberto Allemandi & C. S.p.a. - Fondata nel 1983 - Torino London New York Venezia

Cosimo Rosselli


Catalogo Ragionato

di Edith Gabrielli


Figura di assoluto spicco nell’ambiente pittorico fiorentino della seconda metà del XV secolo, Cosimo Rosselli è autore di oltre sessanta opere, tra pale d’altare, affreschi, tavolette, miniature e oggetti d’arte applicata. Il suo capolavoro è nella Cappella Sistina dove, nel 1481-1482, lavora insieme a Sandro Botticelli, Pietro Perugino e Domenico Ghirlandaio. Questo libro, frutto di oltre dieci anni di ricerche in musei e collezioni di tutto il mondo, è il primo studio sistematico sulla vita e l’opera di Cosimo Rosselli, e raccoglie oltre duecento riproduzioni. I due saggi introduttivi mettono a fuoco la biografia, i viaggi, le fonti figurative e l’evoluzione del suo stile, di particolare severità e compostezza eppure sempre aggiornato sulle varie tendenze in voga a Roma e soprattutto a Firenze. Pari attenzione è rivolta ai rapporti con la committenza religiosa e borghese, ai legami con i collaboratori - in particolare Chimenti, Francesco e Bernardo di Stefano - al funzionamento della bottega e, infine, al ruolo di maestro di una nuova, importante, generazione di pittori fiorentini che comprende fra gli altri Piero di Cosimo, Fra’ Bartolomeo e Mariotto Albertinelli. Completa il volume una ricca appendice documentaria dove, per la prima volta, sono trascritti e riuniti tutti i documenti noti sul pittore.Edith Gabrielli
Edith Gabrielli (Roma, 1970), laureata e specializzata a Roma in storia dell’arte moderna, è divenuta nel 1999 funzionario del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. È stata inizialmente direttore delle collezioni del castello di Agliè, presso Torino, dove ha promosso numerosi restauri e curato la pubblicazione di un volume sugli arredi e sulle raccolte d’arte, fondamentale nel progetto di tutela e di rilancio del monumento presso gli studiosi e il grande pubblico. Dal 2002 lavora all’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione a Roma, ove sta curando una serie di progetti, volti principalmente ad analizzare il patrimonio della Fototeca Nazionale e a valorizzarne i molteplici intrecci con la storia e la critica d’arte, il collezionismo e il mercato. Ha scritto vari articoli, saggi e contributi, apparsi su riviste e pubblicazioni specialistiche. Molti sono dedicati alla pittura del Quattrocento nell’Italia centrale e settentrionale: oltre a Cosimo Rosselli ha studiato fra l’altro Bernardino Pinturicchio, Vincenzo Foppa e Antoniazzo Romano, ricostruendone il catalogo e i concreti meccanismi del lavorare. Contestualmente si è occupata di cultura figurativa italiana tardo-barocca e ottocentesca, di storia della critica d’arte - con speciale riguardo per le figure di Giovanni Battista Cavalcaselle e Pietro Toesca, sul quale sta preparando un volume - e di temi inerenti alla catalogazione e alla tutela del patrimonio artistico.


Pagine: 340
Misure: 21 x 30,5 cm
Illustrazioni: 18 col.,253 b/n
Legatura: rilegato
ISBN: 978-88-422-1411-3
Prezzo: 10,00 €