allemandi
Società  Editrice Umberto Allemandi & C. S.p.a. - Fondata nel 1983 - Torino London New York Venezia

Filippo Lippi


Un trittico ricongiunto


Lo splendido trittico rinascimentale di Filippo Lippi raffigurante la «Madonna con Gesù Bambino e i quattro Dottori della Chiesa», composto di due pannelli laterali appartenenti alle collezioni dell’Accademia e dalla tavola centrale di proprietà del Metropolitan Museum di New York, esemplifica bene le principali modalità stilistiche presenti nel linguaggio del pittore: il classicismo espressivo di Donatello, di cui fu allievo, e la tecnica del chiaroscuro.
Lippi dipinse l’opera probabilmente a Firenze, tra il 1430 e il 1440, in un periodo di intensa sperimentazione, condotta senza una lineare progressione ma seguendo un lento procedimento di revisione e sviluppo dell’immagine iniziale.
Ancora alla fine del Settecento il trittico faceva parte della grandiosa quadreria Mossi di Casale Monferrato, avviata sul finire del XVI secolo. Poi la «Madonna con Gesù Bambino», pesantemente ritoccata e addirittura trasferita dal supporto ligneo originale sulla tela tra il 1921 e il 1928, viene venduta ad antiquari americani e infine al collezionista Jules S. Bache, che la donerà al Metropolitan Museum nel 1949. Le due tavole laterali provengono invece all’Albertina direttamente in dono dal vescovo di Vercelli, Vincenzo Maria Mossi, all’inizio dell’Ottocento.
Il catalogo della mostra, ospitata nella prestigiosa sede della Pinacoteca dell’Accademia Albertina di Torino, dà conto di questa lunga storia di passaggi di proprietà nonché del difficile restauro dei tre pannelli, che ha evidenziato anche gli interventi diretti di Filippo Lippi e quelli invece ascrivibili alla sua bottega.
A cura di: Carlo Giuliano e Daniele Sanguineti
Pagine: 64
Misure: 21 x 30,5 cm
Illustrazioni: 23 col., 17 b/n
Legatura: brossura
ISBN: 978-88-422-1307-9
Prezzo: € 15,00 sconto 15% € 12,75




Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - via Mancini 8, 10131 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012